Cooperazione Sud per l’Europa Società Cooperativa è inserita nel Registro degli Organismi del Terzo Settore dell’Ambito Territoriale Sociale n°1 Comune Capofila di Vibo Valentia e dell’Ambito Territoriale Sociale n°2 Comune Capofila  di Serra San Bruno per il Progetto Home Care Premium 2017 promosso dall’INPS. Il  progetto ha lo scopo di  definire interventi assistenziali diretti al mantenimento dell’autonomia e di supportare gli utenti nell’affrontare, risolvere e gestire le difficoltà connesse allo status di non autosufficienza proprio o dei propri familiari.

Il progetto innovativo di Assistenza Domiciliare HCP  è rivolto agli utenti della gestione ex Inpdap, cioè ai dipendenti e pensionati pubblici, ai loro coniugi conviventi e familiari di primo grado, non autosufficienti. La durata del progetto è di 18 mesi, a decorrere dal 1 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018.

 

Le prestazioni integrative erogabili sono:

  • Servizi professionali  domiciliari  resi  da  operatori  socio  sanitati ed educatori professionali:

Interventi integrativi e complementari  svolti  da  operatori  socio-sanitari  ed educatori professionali. E’ escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

  • Altri servizi professionali domiciliari:

Servizi   professionali   resi, da   psicologi, come   supporto alla   famiglia,   da fisioterapisti, logopedisti.

  • Servizi e strutture a carattere extra domiciliare:

Interventi integrativi e complementari di natura non sanitaria, per la crescita delle capacità relazionali o cognitive, il potenziamento delle abilità, e la prevenzione e il rallentamento della degenerazione che incide sul livello di non autosufficienza, da svolgersi esclusivamente presso centri socio educativi riabilitativi diurni per disabili, centri diurni per anziani, centri di aggregazione giovanile, centri per l’infanzia.

  •  Sollievo:

Interventi a favore del nucleo familiare, per il recupero delle energie psicofisiche necessarie all’assistenza del  beneficiario.

  • Percorsi di integrazione scolastica intesi come:

Servizi di assistenza specialistica ad personam in favore di studenti con disabilità volti a favorire l’autonomia e la comunicazione, così come indentificati dall’articolo 13, comma 3 della Legge 104/1992.
L’intervento potrà essere fornito sia all’interno che all’esterno della scuola e anche al di fuori dell’orario scolastico.

pario opportunità, oltre il 50% dei dipendenti cspe sono donne

Social

Questo sito e gli strumenti di terze parti usano dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Per saperne di più e sapere come bloccarli o cancellarli consulta la nostra informativa estesa sui cookies.

Proseguire la navigazione o chiudere questo messaggio equivale ad un espresso consenso.